LA RISCOSSA DEL PROLETARIATO CILENO

LA RISCOSSA DEL PROLETARIATO CILENO

di Marco Quagliaroli

La clamorosa , quanto inaspettata, ancorché parziale vittoria dei comunisti di Perù Libero, guidato dal compagno Pedro Castillo, ha trovato rispondenza con i successi del Partito Comunista del Cile e più in generale dello schieramento antiliberista.

La  destra cilena ha subìto la più grave sconfitta elettorale della sua storia e il presidente Pinera ha dovuto riconoscerlo.

Il 2020 è stato un lungo e tenace anno di lotta popolare che ha costretto il governo, in difficoltà anche nell’affrontare la pandemìa, a concedere un referendum per chiedere al popolo se voleva o no una nuova costituzione redatta da una Assemblea Costituente eletta con il sistema proporzionale puro.

25 ottobre 2020. 80% si, 20% no. La costituzione neoliberista di Pinochet e dei Chicago Boys è di fatto decaduta.

IL 24 DICEMBRE IL 26° Congresso del Partito Comunista del Cile elabora , sotto la guida del Segretario Generale il compagno Tellier.

Ciò che resta del Movimento della Sinistra Rivoluzionaria, del Fronte Patriottico Rodriguez e i massimi dirigenti indigenisti antimperialisti entrano nelle liste del PC.

La nuova Assemblea Costituente vede il PC ottenere il 18% dei voti (miglior risultato di sempre) e 28 deputati.

Contestualmente si sono svolte le elezioni amministrative. Il PC ha ottenuto 560 mila voti pari al 9,63% eleggendo 132 consiglieri comunali e soprattutto 13 sindaci nelle maggiori città del paese: Santiago, Antofagasta, Iquique, Marusia, Recoleta, Valparaiso, Vina del Mar.

Tuttavia la lotta non è terminata. A novembre, se le elezioni presidenziali fossero vinte dalla destra si creerebbe una situazione di doppio potere rischiosissima: una Assemblea Costituente, che potrebbe aver già prodotto una costituzione progressista, e una presidenza di destra, e si sa che le pulsioni golpiste, come ci insegnano Alberganti e Secchia, devono essere adeguatamente prevenute.

Concludiamo ricordando che quasi ogni an no una delegazione del del PC del Cile visita la Cina della quale è uno dei partiti latinoamericani più fedeli come del resto Perù Libero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...